Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze per inviare messaggi promozionali sulla base dei comportamenti degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy cliccando sul tasto "more".

Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.

12/07/21 - Al via il progetto "Tempesta 3.0"

La Tempesta 3.0 è formalmente nata! Ieri sera, presso il centro sportivo Vivisport, è stato formalizzato il nuovo CDA dell'ASD GS Livio Tempesta.

Come preannunciato ad Aprile, Massimiliano Barbalucca, assume il ruolo di presidente del Consiglio Direttivo con il passaggio di Luigi Lucchese al ruolo di segretario. Accanto a lui la fidata consigliera Carmen Fontana e 4 novità assolute.

La prima novità è Antonello Corrado, imprenditore di successo nell'abito delle assicurazioni. Antonello ricoprirà la carica di Vicepresidente e Direttore Commerciale. La sua rete di contatti sarà indubbio motore economico della società.

La seconda novità è Giuseppe La Volpe. Grandissimo appassionato di sport, è sicuramente il punto di riferimento, su Taranto, per la gestione degli impianti sportivi. Il suo Vivisport rappresenta l'eccellenza degli impianti sportivi della città e la sua esperienza sarà preziosa per la Tempesta.

Onofrio Turi, è il terzo nuovo entrato. Una vita a contatto con la gente al servizio del Banco di Napoli che ora diventa disponibilità e voglia di far bene per la pallavolo tarantina.

Last but not least, Rosanna Galiulo. Inizia per lei un nuovo percorso in affiancamento a quello di atleta. La sua esperienza ed i suoi contatti nella pallavolo pugliese saranno un prezioso aiuto per un team dalle competenze variegate.

Queste le dichiarazioni del neo presidente Massimiliano Barbalucca, riguardo questa nuova sfida e la visione della Tempesta nel prossimo futuro:

Per me è un grande onore ricoprire questo ruolo, pur consapevole delle responsabilità, delle difficoltà che incontrerò e dell’impegno che mi sarà richiesto. Ma mi sono circondato di persone straordinarie delle quali mi fido ciecamente e che, sono certo, mi supporteranno in ogni istante e mi aiuteranno a raggiungere il mio sogno: portare la Tempesta più in alto possibile, nel più breve tempo possibile.
Ripartiremo dalla Serie C, ma con una squadra rinnovata, sia per quanto riguarda la conduzione tecnica che per le atlete. 
Stiamo già imbastendo nuove collaborazioni ed abbiamo pronti nuovi progetti.
Insomma, mi aspetta e ci aspetta un duro ma piacevolissimo lavoro.

Quote corsi Alfieri - Don Bosco